CI SIAMO TRASFERITI SU

mercoledì 26 gennaio 2011

Pagani Huayra: foto ufficiali e dati tecnici

Dopo un lungo periodo di attesa, ecco finalmente svelata la nuova supercar Pagani Huayra. L'erede della Pagani Zonda debutta dopo ben sette anni di progettazione, studi aerodinamici approfonditi e la ricerca dei limiti estremi che una vettura può raggiungere. La vettura offre un poderoso V12 6.0 litri biturbo da 700 CV e capace di erogare 1000 Nm di coppia di origine AMG, abbinato ad un cambio sequenziale a 7 rapporti posizionato trasversalmente. La vettura ferma l'ago della bilancia a soli 1350 kg e raggiunge una velocità di oltre 370 km/h!

In questi anni per realizzare l'erede della Zonda l'ispirazione è sempre stata il vento. Infatti il significato del nome Huayra è appunto "vento", tradotto da un antico linguaggio di origine Inca. Esteticamente troviamo una vettura ancora più "cattiva" della Zonda, che promette altissime prestazioni già dalle linee esterne sportive e aggressive.

Gli interni della Pagani Huayra sono un enorme passo in avanti rispetto alla precedente Zonda. L'abitacolo è meno spartano e più accessibile, pur mantenendo l'indole di "pura" sportiva. Le finiture sono ottime, il design interno è piacevole e potremmo definirlo quasi "Barocco" vista la sua particolarità, capace di fondere egregiamente uno stile elegante ma strettamente legato al mondo delle competizioni.


Il posteriore vede i quattro scarichi ormai simbolo delle supercar Pagani e nuovi gruppi ottici a LED. Ai lati dei quattro scarichi troviamo due "flap" che fuoriescono qualora la vettura raggiunga velocità elevate, garantendo la massima tenuta di strada.


Non appena usciranno tutti i dati ufficiali vi forniremo la nostra scheda tecnica completa di questa fantastica vettura. Come di consueto, trovate tutte le immagini in alta risoluzione della Pagani Huayra nel nostro slide show. Buona visione!


1 commento:

  1. the best car ever! only the Zonda tricolore is something similar, in definitiva una macchina straodinaria in tutti senzi, pure art

    RispondiElimina